Home / Consigli per dimagrire / Perdere Peso e Peso Ideale

Perdere Peso e Peso Ideale

Se state cercando di stabilire il Peso Naturale, dovete lasciarvi un “range di peso” di circa due chili. Il nostro corpo è formato per il 55-60% di acqua, questo puo’ causare aumenti o diminuzioni di uno o due chili di peso da un giorno all’altro, infatti generalmente in vsta o durante il periodo mestruale si tende a trattenere più liquidi e il peso cresce.

Cos’è il Set-Point? – Teoria del set-point.

Dopo numerosi studi è stata proposta la teoria del Set-Point, questi studi hanno dimostrato che il peso corporeo è relativamente stabile nel tempo; secondo questa teoria il peso si regolerebbe attorno a dei set-piont, dati da meccanismi fisiologici che putroppo oppongono resistenza ai tentativi di modificarlo.

Come si fa a perdere peso? Set Point e Perdere Peso

peso ideale

Molte persone quando seguono una diete si accorgono che, mano a mano che si perde peso, diventa sempre più difficile dimagrire ancora; questo accade perchè l’organismo si adatta alla restrizione calorica riducendo il consumo di energia. Inoltre con la dieta soprattutto con quelle drastiche, oltre che a Perdere Peso e alla massa grassa si va a perdere anche la massa magra (muscolatura), la perdita di massa magra provoca una diminuzione di consumo di energia, per questo motivo viene consigliato quando si fa attività fisica, di non fare solo esercizi cardio, ma anche di tonificazione: con la dieta non perdiamo soltanto grasso, ma anche una quota considerevole di massa muscolare.

Altro motivo per cui diventa difficile Perdere Peso, è dato da un informazione che il corpo manda al cervello. Quando si Perde Peso è possibile che vengano liberate delle sostanze che informano il cervello che il peso è sceso al di sotto di quello biologicamente corretto; il cervello riceve messaggi e comincia a modificare i meccanismi che regolano la fame e la sazietà.

Quando una persona segue una dieta e perde una notevole quantità di peso, si trova spesso a in uno stato psicologico e biologico pressochè sfavorevole, vediamo quali sono qsuesti fattori sfavorevoli:

  • dispendio energetico ridotto
  • modifica dei meccanismi di controllo di fame e sazietà rendendolo più suscettibile a perdere il controllo;
  • le emozioni negative conseguenti alla perdita di peso inducono alla perdita del controllo e alle abbuffate
  • Alcune persone, come chi soffre di anoressia riescono a non perdere mai il controllo, ma per mantenere un peso al di sotto di quello naturale: diventano depressi, sono disinteressati a tutto, perdono il sonno e hanno un continuo pensiero al cibo.

Set-Piont e ingrassare

Anche se vi sembrerà difficile crederci dovete sapere che il nostro organismo resiste alla perdita di peso nello stesso modo in cui si oppone aumento. Il dispendio energetico infatti si modifica anche per far fronte ad un elevata assunzione di calorie, innescando la cosi’ detta “termogenesi indotta dalla dieta”.

Come influisce il Set-Point con l’obesità?

E’ stato dimostrato che il livello di grasso corporeo assoluto, è diverso da persona a persona e dipende dalla genetica e dall’alimentazione che si ha nei primi anni di vita, quando il punto fisso del set-point è più variabile. L’obesità è data quinti, in primis dal fatto che il set-point è regolato a un livello più elevato.

La genetica in ogni caso è molto importante, infatti ci permette non solo di valutare la quantità di grasso, ma anche come esso viene distribuito in tutto il corpo, esistono persone con prevalenza di grasso nella parte superiore e altre con prevalenza di grasso nella parte inferiore del corpo, possiamo affermare con certezza che l’obesità a volte non dipende soltanto dalla golosità e dalla scarsa forza di volontà di chi ne soffre; ma a volte ci sono numerose forze biologiche che inducono alcune persone ad accumulare un’eccessiva quantità di grasso, questo però non vuol dire che dobbiamo lasciarci andare, ma vuol dire che dobbiamo stare più attenti degli altri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

quattro × 2 =