Home / Consigli per dimagrire / Perdere peso dopo i 40 anni, una sfida che si può vincere

Perdere peso dopo i 40 anni, una sfida che si può vincere

Perché è così difficile perdere peso dopo i 40 anni? Col passare degli anni l’equilibrio ormonale subisce dei cambiamenti che riducono il tasso di crescita delle nostre cellule. È un qualcosa con il quale dobbiamo imparare a convivere. Ecco un piano per capire le sfide che impediscono la perdita di peso dopo 40 anni e per imparare come superarle.

Adattarsi ai nuovi ritmi biologici del corpo

Al giorno d’oggi, che ha più di 40 anni affronta una doppia sfida: vivere più a lungo e avere la possibilità di utilizzare delle strutture che non richiedono alcuno sforzo, e quando si tratta di bruciare calorie l’equazione è molto semplice. Infatti, le calorie che immettiamo nel nostro corpo o vengono bruciate o rimangono come grasso.

Aumentare di peso è assurdamente semplice: basta mangiare solo 100 calorie in più al giorno per aumentare tra i 9 e 10 chilogrammi, più di quanto si riuscirebbe a bruciare al termine di un esercizio fisico. Una lattina di Coca-Cola contiene 155 calorie, una tavoletta di cioccolato sulle 200. Dopo i 40 anni, il nostro livello di attività tende a diminuire. La sfida è quella di riuscire a mantenerlo in equilibrio.

Può rivelarsi particolarmente utile guardare al passato e visualizzare quando il tuo peso è cominciato ad aumentare. Che cosa non ha funzionato? Prova a stilare una lista nella quale annoti quello che è corretto mangiare e quello che invece fa ingrassare. Sicuramente la parte delle sane abitudini che avevi in passato, ora ti può aiutare a non commettere errori alimentari.

I disturbi metabolici associati a un aumento di peso

come-perdere-peso-dopo-i-40-anni_795e69c2b0540d2bcaf606eb1dd0f345In linea generale sopra i 40 anni, su cinque adulti uno è affetto da gravi problemi alla tiroide. La tiroide è una piccola ghiandola che produce gli ormoni che regolano il metabolismo. Uno dei problemi più comuni è l’ipotiroidismo.

I sintomi dell’ipotiroidismo includono una sensazione di freddo, una cattiva circolazione nelle mani e nei piedi, mani umide, stanchezza e letargia, perdita di capelli e delle sopracciglia, come pure un aumento di peso, nonostante i tentativi di fare attività fisica e mangiare in maniera sana e corretta.

Regolare le tue abitudini alimentari per massimizzare la potenza

In questa fase della tua vita, l’obiettivo è quello di mantenere la sensazione di pienezza, senza cadere nella tentazione di mangiare quello che avresti potuto mangiare quando avevi 20 anni.

Una buona strategia è quella di mangiare spesso e poco alla volta, mantenendo, quindi, il livello di zucchero nel sangue stabilizzato evitando i su e giù che contribuiscono alla fatica. Ragione per la quale, cerca di mangiare tra i 5 e i 6 piccoli pasti al giorno e non andare oltre le 3-4 ore senza mangiare.

Fai una ricca colazione alla mattina prima di uscire di casa, è mangia un sano yogurt magro in tarda mattinata. Invece di consumare un abbondante pranzo per trascorrere poi il pomeriggio intorpidito, consuma un pasto leggero e utilizza il resto della pausa pranzo per fare una bella passeggiata. Ad esempio, a pasto potresti mangiare una mela, dei cereali, stando però lontano dai dolci.

Altro suggerimento dato dagli esperti, è quello di non mangiare troppo a cena. In questo ti possono dare un grande aiuto i prodotti dietetici, integratori e pillole dimagranti studiati e realizzati esclusivamente con prodotti naturali. Ad esempio sia quelli appartenenti alla linea brucia grassi e sia quelli della linea blocca fame, ti supportano per poter dimagrire in maniera rapida e naturale, in modo tale che ti potrai sentire sempre felice e ben nutrito.

Allinea il pasto con i ritmi naturali del corpo

Una cosa sulla quale tutti gli esperti sono sicuri, e che tutto quello che si va a mangiare dopo le ore 21, va direttamente sia sui fianchi sia sulla pancia. Al contrario, alla mattina il metabolismo funziona alla velocità “di crociera” ottimale, consentendoti di poter trascorrere una mattinata in modo efficace.

Non ti piace fare la prima colazione? Si è spiacenti, ma non c’è modo per aggirare questo ostacolo. Infatti, fare una buona colazione alla mattina, è una delle abitudini chiave per gli esperti per riuscire a dimagrire.

“Inganna” il tuo metabolismo con i prodotti dietetici brucia grasso

I bruciatori di grasso possono contribuire a sostenere la tua perdita di grasso aumentando il metabolismo. Quindi, i brucia grasso ti possono fornire enormi benefici per integrare il corretto stile di vita, in modo da poter perdere peso in maniera più rapida e naturale.

I bruciatori di grasso sono integratori che contengono essenzialmente alcune erbe e sostanze chimiche naturali le quali, o fanno aumentare il consumo calorico stimolando il metabolismo, oppure concorrono a sopprimere l’appetito. A tua disposizione vi sono centinaia di prodotti bruciatori di grasso tra cui poter scegliere, e tutti ti aiutano a perdere peso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

2 + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.