Home / Salute e Bellezza / Occhi rossi, lo possono essere anche per la cattiva alimentazione

Occhi rossi, lo possono essere anche per la cattiva alimentazione

Gli occhi rossi rappresentano un sintomo estremamente frequente tanto da rappresentare uno dei principali motivi di visita presso il medico. Gli occhi rossi sono in genere espressioni di problematiche lievi e transitorie, che però non debbono essere sottovalutate.

Tutte le questioni oculari creano sempre una qualche comprensibile apprensione. La causa più banale degli occhi rossi è il pianto, sia di origine emotiva e sia irritativa, cioè a causa di fenomeni allergici, presenza di corpi estranei, polvere, intensa esposizione solare, o altre situazioni. Anche la troppa assunzione di alcool può contribuire ad avere gli occhi rossi.

Gli occhi striati di sangue possono segnalare una malattia da raffreddamento, come l’influenza o il consueto raffreddore. La tosse, in specifico, specie quando è vigorosa, può causare la rottura dei piccoli capillari che irrorano le sclere oculari formando i caratteristici occhi rossi.

Una delle cause più frequenti di iperemia congiuntivale è la secchezza oculare, perché quando l’occhio è poco lubrificato l’attrito persistente creato dal movimento della palpebra termina con l’irritare la congiuntiva.

Le cause degli occhi rossi comunque sono legate anche ad altri fattori. Infatti, la salute dei nostri occhi dipende molto anche dalla alimentazione, da quello che mangiamo. Secondo il pensiero della medicina orientale gli occhi sono strettamente collegati al fegato. A fronte di ciò l’insorgere degli occhi rossi deriverebbe dalla energia che è stagnante nel fegato, la quale non può fluire, a causa del utilizzo eccessivo di cibi pesanti, verso gli altri organi.

Gli occhi rossi non si devono mai sottovalutare

Per la medicina orientale se gli organi del nostro organismo non vengono ad essere forniti di energia e di fluidi a lungo andare si infiammano e i chiari sintomi risultano essere la tiroide gonfia e l’addome gonfio. Quindi, per evitare di avere gli occhi rossi si dovrebbero assumere alcune importanti abitudini alimentari, volte ad alleggerire il nostro fegato.

Non per nulla a tal proposito gli esperti suggeriscono di non mangiare troppo come pure non si dovrebbe mai assumere cibi troppo tardi la sera. Questo in quanto tra le undici della sera e le due di notte avviene la rigenerazione del fegato. Se obblighiamo il nostro fegato a dover trasformare un qualcosa che si è mangiato troppo tardi esso non potrà lavorare sufficientemente bene al fine di ripulire il sangue, e si potranno pertanto avere gli occhi rossi.

Per cercare di limitare questa problematica gli esperti suggeriscono di eliminare dalle proprie abitudini alimentari cibi che risultino essere di cattiva qualità, particolarmente grassi oppure raffinati, come pure il caffè, le bevande alcoliche e le spezie troppo piccanti.

Una alimentazione indicata per evitare gli occhi rossi dovrebbe comprendere cibi come le verdure, bietole, cavoletti di Bruxelles, broccolo, cavolo, dolcificanti come l’amasake, uova e liquirizia. Altri cibi che possono fare bene agli occhi e aiutare a non avere gli occhi rossi sono quelli particolarmente ricchi di vitamina A, come ad esempio la carota, le albicocche secche, i frutti di bosco, particolarmente i mirtilli, le fragole, le uova, i germogli di crescione, ma anche semi di lino, fagioli mung, spezie come cardamomo, finocchio, cumino e maggiorana.

Contro gli occhi rossi farsi aiutare dagli integratori alimentari

occhi rossiPer aiutare a non avere gli occhi rossi è anche possibile utilizzare i vari integratori alimentari studiati e realizzati appositamente per il benessere degli occhi.

Infatti, gli elementi che vengono ad essere assunti dal nostro organismo attraverso il cibo e che possono aiutare sono anche disponibili sotto forma di integratori. Per rinforzare i nostri occhi si possono pertanto acquistare online su internet vari integratori alimentari.

Questi integratori alimentari, acquistabili sul web, servono anche per il metabolismo oculare, per gli occhi rossi, per gli occhi stanchi. Ad esempio gli integratori a base di mirtilli, che si possono anche comodamente comprare su internet, risultano essere particolarmente indicati per i capillari arrossati, la lacrimazione e la fotofobia. Si possono pertanto ottenere notevoli vantaggi e vario benessere tramite l’acquisto di integratori.

È importante proteggere la vista al fine di evitare di avere gli occhi rossi. Per poter raggiungere questo scopo è da seguire una dieta alimentare corretta ed adeguata, oltre a poter ricorrere al valido aiuto apportato dai vari integratori che si possono trovare online sul web.

Il nostro occhio è continuamente esposto a sollecitazione di varia natura e perciò deve essere difeso e protetto in maniera adeguata anche per evitare poi di avere gli occhi rossi. Oltre a ciò è anche utile adottare diverse forme igieniche per ridurre il possibile rischio di infezione, come ad esempio lavarsi accuratamente le mani come pure gli occhi con dell’acqua fredda.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

diciannove − cinque =