Home / Salute e Bellezza / Miele di castagno gradevole al gusto, utile per la salute

Miele di castagno gradevole al gusto, utile per la salute

Il miele di castagno è un particolare tipo di miele prodotto per l’impollinazione attraverso i fiori del castagno che sbocciano tra maggio e giugno. È una meravigliosa combinazione di raffinatezza e mistero, nessuna confezione di miele di castagno può essere uguale ad una altra in quanto sono molti i fattori che possono influenzare il suo colore e la sua fragranza.

Nella realizzazione del miele di castagno, infatti, il suo aspetto e il suo sapore inconfondibile dipendono dal tipo di castagno, dal tipo di microclima in cui cresce l’albero, dalle condizioni atmosferiche nelle quali sono sbocciati i fiori e, infine, anche dal tipo di api. Più scuro è il miele, più forte è il suo profumo, e il suo sapore è più deciso che in altri tipi di miele e può non risultare gradito a tutti proprio per questa peculiarità.

Il miele di castagno ha un sapore aromatico forte, pungente a base di erbe e con un retrogusto leggermente amaro, molto apprezzato da coloro che amano un sapore forte, meno dolce del miele prodotto con altre piante. È ricco di contenuti del polline, di sali minerali e di tannini, con una alta percentuale di fruttosio che resiste alla cristallizzazione e con una acidità relativamente bassa.

Il miele di castagno è di colore scuro, con delle totalità di colori che vanno dal marrone giallastro al quasi nero, talvolta con riflessi ambrati.

Il miele di castagno è originario dell’antica Turchia

miele di castagnoIn Europa, il castagno è stato portato dagli antichi romani dal Regno di Lidia, che si trova dove è oggi la Turchia. Il miele di castagno ha varie proprietà curative in quanto è ricco di minerali e ferro, vitamine B e C, inoltre aiuta con la raucedine, la tosse, la bronchite, il mal di gola, l’otite, la sinusite e il raffreddori. Fra tutte le varietà di miele, quello di castagno è il tipo che ha superiori qualità antibatteriche e antisettiche, ragione per la quale può essere utilizzato anche, per esempio, nel trattamento del mal di gola. È anche particolarmente vantaggioso per il sistema circolatorio ed è raccomandato per le malattie cardiovascolari ed è usato nel trattamento di tromboflebiti e vene varicose, come regolatore della circolazione arteriosa e venosa e rafforza i capillari.

Il miele di castagno è utile anche per il tratto gastrointestinale, poiché non irrita la mucosa gastrointestinale ed è facilmente e rapidamente assorbibile dal corpo. Inoltre ha una bassa acidità ed è impiegato nel trattamento delle ulcere dello stomaco e dell’intestino che non richiedano interventi di chirurgia, nella urolitiasi e in altri malattie renali. Stimola il flusso della bile ed è consigliato per la stagnazione nel fegato.

Il miele di castagno essendo di colore scuro ha proprietà antiossidanti ed è molto utile per la prevenzione del cancro. Viene anche consigliato il suo utilizzo per combattere il nervosismo, l’insonnia, l’isteria e la nevrastenia e il suo uso regolare non provoca fastidi al corpo umano come invece può capitare con l’utilizzare i farmaci.

Miele di castagno, prodotto naturale con qualità curative

Il miele di castagno essendo un prodotto naturale ha tutte le qualità curative che vengono ad essere acquisite in concomitanza con la pappa reale. Il suo consumo regolare aiuta a prevenire l’invecchiamento grazie alle elevate quantità di antiossidanti che aiutano nella rimozione di radicali liberi e quindi consente di proteggere il corpo dalle conseguenze dell’avanzare dell’età.  Il miele di castagno allieva la stanchezza in quanto fornisce una buona fonte di energia.

La sua azione antibatterica lo rende ideale anche per il trattamento dell’acne. Si può utilizzare il miele di castagno direttamente come una maschera o lo si può mescolare con la farina di avena per ridurre eventuali infiammazioni e per la esfoliazione della pelle.

È anche ottimo a tavola con formaggi stagionati o piatti di carne. Il miele di castagno è anche un modo molto sano di iniziare la giornata. Una bella fetta di pane e un sottile strato di burro accompagnato dal miele di castagno fornisce una buona dose di energia che aiuta ad affrontare i molteplici impegni che si devono affrontare durante il giorno.

In Italia la produzione di miele castagno è presente in ogni regione e ognuna di essa ha anche il miglior suggerimento per gustarlo. E’ insuperabile con la ricotta, lo stacchino, il gorgonzola, si esalta con i formaggi stagionati. Il miele di castagno è anche ottimo con lo yogurt, le creme e nel pan di zenzero, come pure è perfetto aggiungerlo al gelato. Scuro, denso dal sapore deciso, ricco di polline e sali minerali il miele di castagno è per l’amante del miele serio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

13 − undici =