Home / Salute e Bellezza / Maschera Punti neri: Come togliere I punti neri 

Maschera Punti neri: Come togliere I punti neri 

maschera-nera-brufoliSe si ha la pelle grassa o mista e si ha la predisposizione all’acne, la presenza di punti neri sarà molto probabile, quello che ti può aiutare è l’utilizzo di una maschera per togliere i Punti neri. Essi si sviluppano a partire dall’adolescenza, ma possono comparire anche in età adulta.

Se non ne avete, ma, leggendo queste poche nozioni sopra accennate, vi rendete conto che la vostra pelle potrebbe avere una naturale propensione alla nascita dei punti neri, potete tener contro di alcuni rimedi preventivi. Questi sono in primis legati ad una corretta alimentazione, a base di frutta, verdura, pesce e carne bianca, ed in secondo luogo ad una buona detersione della cute.

Proprio in riferimento alla pulizia del viso, una buona abitudine è quella di effettuarla quotidianamente prima di mettersi a letto la sera. Tra i saponi consigliati ed equilibrati per questo tipo di problematica ci sono quello all’olio di Melaleuca e quello all’argilla.

Di seguito vi suggeriamo quattro consigli su Come togliere I punti neri:

1 – La prima cosa da fare è allargare i pori

Prima di qualsiasi trattamento o maschera Punti neri è necessario dilatare i pori della pelle, in cui sono depositati sebo e cheratina, i due principali componenti cui è da collegare l’inestetismo dei punti neri.

Per farlo avrete bisogno di una pentola colma di acqua, che porterete ad ebollizione con qualche foglia di alloro oppure, in alternativa, con due-tre cucchiaini di bicarbonato di sodio. Una volta raggiunto il bollo, bisognerà travasare quest’acqua in una bacinella pulita, portandovi il viso ad una distanza di 10-15 centimetri e coprendo il capo con un asciugamano, così da creare un microambiente ricco di vapore.

Restare in questa posizione per 10-15 minuti: il tempo in cui la nostra pelle riuscirà ad avvertirne i vantaggi, permettendo ai follicoli piliferi di dilatarsi.

2- Come togliere i Punti neri: miele e cannella

Si tratta di un rimedio naturale ma non per questo meno efficace. Quindi: perché non provarlo? Miele e cannella sono due ingredienti curativi, utilizzati per diversi scopi. In questo caso, la proprietà antibatterica del miele va ad addizionarsi alle caratteristiche stimolative della circolazione insite nella cannella, con un risultato finale davvero formidabile. Come fare? Per provare questo rimedio basterà mescolare un cucchiaino di miele insieme ad uno di cannella in polvere. Si otterrà così una cremina, che fungerà da vera e propria maschera Punti neri da applicare nelle zone interessate. Se si sarà in possesso anche di cerottini contro i punti neri li si potrà posizionare sopra alla crema, altrimenti basterà una garza sterile. Per vedere dei risultati si dovrà lasciare agire il composto per circa cinque minuti e ripetere il trattamento almeno tre o quattro volte alla settimana.

3- Cerottini fai da te, come realizzarli

Se non avete avuto il tempo di comprare dei cerottini anti punti neri al supermercato e siete in cerca di un rimedio dell’ultimo minuto siete nel posto giusto. Ecco cosa dovrete fare. Quello che vi occorrerà sarà soltanto un foglio di colla di pesce, che potrete acquistare tranquillamente al supermercato, e poco latte. Non dubitate, il rimedio sarà veloce ed il risultato evidente anche dopo la prima applicazione. Mettendo il foglio di colla di pesce in un bicchiere, basterà aggiungere a questo un goccio di latte, diciamo uno o due cucchiaini, e mettere il tutto in un forno a microonde. La temperatura dovrà essere di circa 350° ed il timer dovrà essere programmato ad un minuto. Al suonare del campanello del microonde il composto sarà pronto. Basterà mescolarlo ed applicarlo sul viso o su altre parti del corpo interessate, purché non siano irritate. Al di sopra del composto si dovrà mettere uno strato di carta igienica, che servirà a creare lo strato che dovrete usare per strappare via il composto. Per permettere l’amalgamazione e la solidificazione del tutto occorreranno 15 minuti. Dopodiché si potrà provvedere a rimuovere il vostro cerottino fai da te. Estraendolo vedrete sulla sua base tutti i punti neri che avevate sul viso. Ovviamente prima di fare tutto ciò effettuate il trattamento sopra descritto per allargare i pori della pelle. Black Mask - punti neri

4 – Maschera Punti neri: la black mask naturale

Simile ad un cerottino gigante, la black mask è una maschera che potrà essere creata utilizzando tutti ingredienti naturali e che verrà rimossa come se fosse una membrana dopo circa 30 minuti di azione. Il suo effetto sarà quello di una pelle più sana e detersa, un ph più equilibrato e depurato da impurità ed inestetismi. Ecco come ottenerla. Il numero che dovrete tenere a mente sarà il 3, perché esso corrisponderà contemporaneamente alla quantità necessaria di fogli di gelatina per dolci da far sciogliere in una ciotola di acqua fredda, al numero dei cucchiaini di latte e a quello delle pasticchette di carbone vegetale di cui dovremo servirci.

La prima cosa da fare sarà quella di mettere a sciogliere i tre fogli di gelatina per dolci nell’acqua fredda. Frattanto bisognerà mettere i tre cucchiaini di latte in un bollitore, portando ad ebollizione. Infine dovrete tritare le tre pillolette di carbone vegetale, che potrete trovare in farmacia o anche nei supermercati più forniti, fino a farle diventare una polvere. Ora tutto è pronto per essere miscelato ed essere applicato sul viso. Dopo l’applicazione bisognerà aspettare trenta minuti prima di rimuovere il tutto.

>>>Acquista la Black Mask già pronta!<<<

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

cinque − due =