Home / Ricette e Alimentazione / L’importanza di una corretta alimentazione per perdere peso

L’importanza di una corretta alimentazione per perdere peso

corretta alimentazionePer poter perdere peso la prima cosa che devi fare è quella di regolamentare meglio la tua forma di alimentazione. La massima che ovunque potrai riscontrare, dice che per poter dimagrire devi cercare di assumere un quantitativo inferiore di calorie.

Per poter far ciò è sufficientemente chiaro che il cibo che assumi diventa il protagonista di questa fase della storia. Una volta che sei riuscita a comprendere e, quindi, applicare questo semplice e quasi elementare concetto, puoi anche passare alla seconda fase, nella quale diviene protagonista il come poter bruciare più rapidamente possibile il grasso superfluo accumulato.

In questo caso hai a tua disposizione una ampia gamma di soluzioni, che comunque alla fine arrivano sempre a due elementi. Il primo è quello riguardante il praticare una attività fisica, il secondo l’ausilio che puoi ricevere dall’utilizzo degli integratori, i quali sono molto validi nella tua perdita di peso in quanto sono brucia grassi e anti fame.

Quindi, come vedi le cose che devi fare per poter dimagrire non sono molte, ma tuttavia non sempre sono facili da applicare. Ed ecco perché è importante che tu abbia una forte volontà di voler apportare delle serie modifiche al tuo stile alimentare.

Il principale mezzo che il tuo fisico ti propone per poter bruciare i grassi è il metabolismo, aspetto, che come avrai sicuramente notato, non è corrispondente a tutti. Cioè, vi sono soggetti che hanno un metabolismo che è in grado di bruciare di più e altri che invece funziona di meno. Vi sono ovviamente molte spiegazioni scientifiche che ti possono illustrare i vari perché e i molti come.

Ma, in linea generale, uno dei motivi per i quali il metabolismo tende a divenire sempre meno efficiente è dettato dall’età. Piaccia o non piaccia, superata la soglia dei 40 anni il corpo non risponde più con la stessa prontezza a dimagrire e restare in forma, pur tuttavia non è una missione impossibile rimettere in funzione un po’ il tutto.

Per perdere peso è importante “prevenire” che correre poi ai ripari

Un celebre aforisma recita, a ragione, che prevenire è meglio che curare. Dal momento che sai anche tu benissimo che dopo i 40 anni il tuo corpo inizia a bruciare di meno, con la conseguente maggior possibilità e facilità di aumentare di peso, inizia da subito a fare delle corrette scelte alimentari, come pure una attività fisica, facendoti aiutare in tutto questo dagli integratori.

perdere peso velocementePer essere ancora più chiari, inizia adesso piuttosto che metterti a dieta quando il perdere peso diventa più difficile e pieno di sacrifici.

Ecco perché è importante darsi delle regole e seguirle sempre con molta determinazione. Non per nulla, il mettersi a dieta è sempre molto difficile, ma se da più giovani si riesce ad ottenere dei buoni risultati in poco tempo, con il passare del tempo si debbono mettere in preventivo notevoli sacrifici e molteplici rinunce.

In una corretta alimentazione per perdere peso, ad esempio, non devono mai scarseggiare né la frutta né la verdura nella dieta giornaliera e, questo, a qualsiasi età.

Un altro alimento molto utile è l’avena, un cereale perfetto per una qualunque età che diviene, con il passare degli anni fondamentale. Infatti, nell’avena, ma anche nel frumento, nella segala, nei chicchi dell’orzo e nella crusca, vi sono delle fibre che contribuiscono a ridurre, in maniera consistente, la presenza nel sangue del colesterolo cattivo. Una delle loro funzioni comporta il riuscire a limitare l’assorbimento nell’intestino gli acidi biliari e il colesterolo.

In una corretta impostazione alimentare, rammenta, che non può non esserci il pesce azzurro. Questo, troppe volte sottovalutato alimento, oltre ad essere ottimo, ti offre anche la possibilità di avere una comoda e gustosa fonte di acidi grassi omega 3, che, oltretutto, fanno molto bene alla salute anche del cuore.

Per perdere peso ci sono valide alternative per i vegetariani e i vegani

Se tu fossi per ipotesi vegana oppure vegetariana, e quindi non mangi il pesce, puoi in alternativa optare per altre fonti, come ad esempio i cereali, le noci, i semi di lino e l’olio di lino, il tofu, le alghe. E, a proposito di alghe, ti ricordo che hanno delle eccezionali proprietà nutritive, oltre ad apportare enormi benefici al cuore. Dunque, sono assolutamente da provare.

Nelle valutazioni alimentari ricorda di compensare la scarsità di proteine animali, sempre se tu sia vegetariana oppure vegano, andando a consumare la soia. Ma, per perdere peso è anche necessario bruciare le calorie. Non ti mancano di certo le scelte da poter fare per optare quale attività puoi fare: dall’aquagym all’aerobica, dalla corsa alla bicicletta, solo per fare alcuni esempi.

L’importante che tu inizi a fare anche una attività fisica, aspetto che ti permetterà di poter innalzare il tuo metabolismo basale e, nel contempo assicurarti una maggiore longevità. Quindi, in conclusione primi inizi a fare delle corrette scelte alimentari e meglio sarà, come pure il praticare una attività sportiva, senza poi dimenticare il fatto che potrai contare sempre sull’aiuto fornito dagli integratori, perfetti brucia grassi e ottimi anti fame.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

16 + 7 =