Home / Consigli per dimagrire / Diete dimagranti, ecco la classifica delle migliori  

Diete dimagranti, ecco la classifica delle migliori  

Con così tante opzioni di diete dimagranti da scegliere, può essere davvero difficile trovare un programma di perdita di peso che fa per noi.

In un rapporto elaborato dalla autorevole rivista americana US News & World, la quale pubblica pareri dei consumatori, classifiche e analisi, fra le trentadue diete dimagranti che hanno preso in esame, la dieta DASH è risulta essere in cima alla classifica.

Originariamente questa non era stata studiata per la perdita di peso ed era relativamente ricca di cereali raffinati e cibi amidacei, in quanto era fondata sulla prevalente “saggezza” nutrizionale della metà degli Anni ‘90. Poiché le diete dimagranti sono molto importanti per molte persone che vogliono perdere perso, la dieta DASH sviluppò un piano per la perdita di peso facile da seguire, un programma a basso contenuto di grassi che prevede l’assunzione di frutta e verdura, come pure di noci, pollame, pesce e cereali integrali.

Quindi, da un programma alimentare sviluppato per favorire l’abbassamento della pressione sanguigna, la dieta DASH è stata successivamente considerata dal US News & World come la migliore fra le varie diete dimagranti.

Quello che però l’autorevole rivista americana si è dimenticata di ricordare e che questa inneggiata dieta, ricalca molto i principi che sono anche presenti nella dieta mediterranea.

Fra le varie diete dimagranti elette da questa rivista come le migliori, al secondo posto si è classificata la Therapeutic Lifestyle Changes, che è anche nota come dieta TLC.

Le modifiche dello stile di vita che vengono ad essere proposte dalla dieta Therapeutic Lifestyle Changes, risultano essere il frutto di un programma alimentare che è stato elaborato dal National Institutes of Health. Tale modifiche possono aiutare anche a ridurre il colesterolo. I cambiamenti dello stile di vita comprendono dieta, esercizio fisico, perdita di peso e il non fumare.

Obiettivo principale della dieta Therapeutic Lifestyle Changes, è quello di far ridurre la quantità di grassi saturi che si assumono, proprio perché i grassi saturi fanno elevare il colesterolo. È possibile ridurre i grassi saturi in questa dieta, limitando la quantità di carne e i prodotti lattiero-caseari interi che si mangiano di solito.

Tra le diete dimagranti, la terza in classifica è la Mayo Clinic Diet

diete-dimagrantiMedaglia di bronzo, e quindi posizionata al terzo posto di questa speciale classifica delle migliori diete dimagranti, è la Mayo Clinic Diet, che è un programma di perdita di peso e stile di vita che è stato elaborato dagli esperti di salute della Mayo Clinic.

È una sorta di guida per fare delle scelte alimentari intelligenti e favorire l’attività quotidiana. Infatti, gli esperti della Mayo Clinic Diet si propongono di insegnare, tramite l’applicazione della loro dieta, il come scegliere i cibi sani, il preparare le corrette porzioni e lo sviluppare abitudini di vita sane, in modo da poter mantenere un peso corretto per tutta la vita.

La dieta mediterranea è invece stata messa al quarto posto nella classifica delle diete dalla US News & World, e questo, nonostante il fatto che, nel 2013, l’UNESCO abbia annoverato questo modello alimentare tra i patrimoni culturali.

Come è ben noto, fra le numerose diete dimagranti esistenti, la dieta mediterranea pone una particolare attenzione su tutti quei cibi tipici del bacino del Mar Mediterraneo, come, ad esempio, il pesce, l’olio di oliva, la frutta e la verdura. Grazie alla dieta mediterranea si possono gustare piatti sani e ottenere validi benefici per il nostro benessere, oltre che poter perdere peso. Il suo programma alimentare, nonostante il solo quarto posto conferito dalla nota rivista americana, rimane uno dei più validi sistemi in assoluto.

La dieta Weight Watchers è al 5° posto tra le diete dimagranti

Al quinto posto invece troviamo la nota dieta Weight Watchers, una tipologia di dieta che rispecchia a pieno le abitudini in essere in America. Infatti, i membri della Weight Watchers hanno incontri regolari, dove possono conoscere l’alimentazione e l’esercizio fisico che sono reputati corretti per perdere peso, oltre ad avere monitorati i loro progressi riguardanti la perdita di peso.

Concludono, questa speciale top ten relativa a quelle che sono state valutate per il 2014 come le migliori diete dimagranti, la dieta Flexitarian, reputata completa a livello nutrizionale, facile e sana, risultando perciò ideale per ogni membro di una famiglia, e la dieta Volumetrics, che dagli esperti è stata valutata sicura, in grado di proporre effetti positivi tanto sul diabete quanto sulla salute in generale.

Anche la dieta di Jenny Craig è stata considerata sicura e sana, capace anche di saper offrire un valido sostegno emotivo durante la perdita di peso, mentre la dieta Biggest Loser permetterebbe di riuscire a far perdere peso tempo in poco tempo.

Fanalino di coda, la dieta Ornish, la quale risulterebbe essere perfetta per il cuore, pur tuttavia non risulterebbe essere troppo semplice da applicare, in quanto ha una limitazione molto forte dei grassi da assumere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

14 − 8 =