Home / Consigli per dimagrire / I falsi Miti sulla Dieta

I falsi Miti sulla Dieta

Molte persone si lamentano  perché  pur seguendo una dieta non riescono a perdere peso, per questo motivo abbiamo deciso di scrivere un articolo su i più comuni errori che si fanno quando si decide di perdere peso.

1-Diete drastiche

Quando le persone vogliono perdere un paio di chili per un evento speciale o per una vacanza, si rivolgono a diete drastiche – come la zuppa di cavolo o la dieta del Pompelmo.

Queste diete veloci possono funzionare solo per il breve termine, perché a lungo andare le diete drastiche ostacolono la perdita di peso andando a rallentare il metabolismo.

Claire MacEvilly, un nutrizionista presso il Centro Ricerche Nutrizione Umana MRC di Cambridge, spiega: ‘Perdere peso nel lungo termine vuol dire bruciare i grassi. Le Diete drastiche o il digiuno non rimuovono solo grasso ma tessuto anche e in particolare il tessuto muscolare, che è a massa magra che aiuta a bruciare più calorie’.

Nel lungo periodo quindi le diete drastiche fan si che il tasso metabolico rallenti, e quando si termina di seguire la dieta, il corpo non avrà bisogno di molte più calorie di quelle che ha ricevuto in precedenza, quindi non riuscendo a bruciare le calorie in eccesso l’aumento di peso sarà assicurato.

Suggerimento: il modo più sano per perdere peso è seguire una dieta equilibrata e un po’ di esercizio. Al corpo piacciono i cambiamenti lenti sia in termini di cibo che di esercizio fisico. Lo stile di vita va cambiato giorno dopo giorno e non da un giorno all’altro.

2-Perdere traccia di quello che si è mangiato

Dimenticarsi degli spuntini che si fanno durante il giorno è facile, ma dimenticarsene non farà di quello spuntino uno spuntino a zero calorie. I pasti devono essere organizzati e devono essere 5 o 6 al giorno.

Suggerimento: provare a tenere un diario alimentare di tutto ciò che si mangia e si beve. Alla fine della settimana, rivedere quello che hai mangiato – può sorprendere!

3-Saltare la prima colazione

Non fare la prima colazione è un grande errore quando si sta cercando di perdere peso. E ‘importante iniziare la giornata con una ricca colazione sana perché stimola il metabolismo.

Inoltre, saltare la colazione, farà si che si arriverà al pranzo affamati. Quindi si ha molta fame risulterà difficile controllarsi.

Suggerimento: colazione da re, pranzo da principe e cena da povero.

4-Non fare esercizio fisico

Fare dell’esercizio fisico parte integrante del vostro piano vi permetterà di mangiare un po’ di più e di perdere peso. Più esercizio fate, più calorie si bruciano.

Suggerimento: la chiave è trovare un esercizio che ti piace

5-Saltare i pasti

Non fatevi tentare a saltare i pasti per perdere peso. Saltare un pasto riduce l’apporto calorico ma vi farà sentire molto più affamati successivamente, aumentando le possibilità di lasciarsi andare a qualche cibo vietato.

Le abitudini alimentari irregolari rallentano il metabolismo del corpo, rendendo più difficile perdere peso.

Suggerimento: Pianificare sempre i pasti.

6- Porzioni Distorte

Molte persone mangiano porzioni più grandi del necessario, anche quando mangiano sano.

Per misurare le quantità del cibo, la mano può essere un ottimo alleato. Le proteine, come carne o pesce, dovrebbero avere le dimensioni del palmo della mano. Una singola porzione di carboidrati dovrebbe stare in un pugno.

Suggerimento: mangiare il cibo lentamente

7- Non pensare che anche le Bevande contengono calorie

Anche se è importante bere quando si sta cercando di mantenere un peso sano, non bisogna dimenticare che le bevande (acqua esclusa) hanno un contenuto calorico, soprattutto le bevande gassate.

Bere bevande caloriche infatti aggiunge significativo apporto calorico alla vostra dieta senza che ve ne rendiate conto. Attenzione ai succhi di frutta confezionati e alle quantità di zucchero che usate in caffè e tè.

8-Pesarsi troppo spesso

Anche se può essere incoraggiante vedere quanto peso si perde, farlo troppo spesso può essere frustrante e può rendere più difficile la perdita di peso.

Inoltre il peso nelle donne può variare durante il loro ciclo mestruale a causa della ritenzione idrica.

Suggerimento: limitare il controllo del peso a 2 volte al mese, circa ogni due settimane.

9- Senza Grassi non significa basso contenuto calorico

‘Basso contenuto di grassi’ o ‘senza grassi’ non sempre significa basso contenuto calorico o senza calorie. Spesso a questi alimenti vengono aggiunti Zuccheri supplementari e addensanti per aumentare sapore e consistenza, così il contenuto calorico risulta essere più o meno uguale ai prodotti standard.

10- Mangiare i cibi low-fat/fat-free

Il mito comune che eliminare tutto il grasso aiuterà a perdere peso, è un mito e non un dato di fatto. Ma corpo ha bisogno di grasso per l’energia, la riparazione dei tessuti e trasportare le vitamine A, D, E e K intorno al corpo. Per dimagrire non c’è bisogno di seguire una dieta priva di grassi, ma una dieta equilibrata che comprenda anche i grassi buoni.

Suggerimento: assicuratevi di eliminare i grassi saturi, come biscotti e margarina. Ma continuare a mangiare grassi insaturi con moderazione. Questi si trovano in alimenti come l’olio d’oliva e avocado.

11- eliminare i prodotto caseari

Spesso quando si decide di mettersi a dieta si tende ad eliminare tutti i prodotti derivanti dal latte. Ma questo potrebbe rivelarsi controproducente. Studi recenti suggeriscono che il corpo brucia più grasso quando si ha abbastanza calcio, mentre quando si ha carenza di calcio tende a produrre più grasso.

Suggerimento : scegliere prodotti caseari come ricotta o formaggi  magri

12- Non fare gli spuntini

Un errore comune è quello di pensare che per perde peso bisogna eliminare tutti gli spuntini! Fare gli spuntini durante la giornata invece aiuta a tenere a bada i morsi della fame, aumenta i livelli di energia e aumenta il  metabolismo.

Suggerimento: assicuratevi di fare snack intelligenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

diciotto − quattordici =