Home / Ricette e Alimentazione / Farina d’avena, un prodotto da non tenere solo in dispensa!

Farina d’avena, un prodotto da non tenere solo in dispensa!

L’avena, scientificamente conosciuta come avena sativa, è un cereale coltivato principalmente in regioni temperate. La farina d’avena si ottiene procedendo alla macinazione dei semi dopo che sono stati separati dai tegumenti che si trovano nella parte esterna. La farina d’avena risale all’età del bronzo. Oggi la si può anche abbinare anche con la frutta come per esempio le mele, i mirtilli, come si può anche aggiungere un cucchiaio di zucchero di canna per un tocco di dolcezza.

La farina d’avena abbassa il colesterolo

La farina d’avena è una ricca fonte di fibra solubile, che si ritrova anche nelle mele, nelle pere, nelle prugne e nell’orzo. La fibra solubile inibisce l’assorbimento del LDL, che è conosciuto come il colesterolo cattivo. Una mezza tazza di farina d’avena contiene più di cinque grammi di fibra, che è sufficiente a ridurre il livello di colesterolo.

farina d'avenaSi può ridurre il rischio di sviluppare la pressione alta

Poiché la farina d’avena è ricca di fibre è particolarmente indicata per il cuore, in quanto offre molti benefici cardiovascolari, tra cui un ridotto rischio di sviluppare l’ipertensione. Gli esperti la raccomandano alle donne che si trovano ad essere in uno stato di post menopausa che tendono a sviluppare ipertensione arteriosa e che dovrebbero consumare almeno sei porzioni di farina d’avena su base settimanale. Gli studi compiuti hanno anche dimostrato che gli uomini possono ridurre il rischio di infarto se mangiano una ciotola di farina d’avena al giorno.

Stabilizza lo zucchero nel sangue

Il consumare la farina d’avena consente anche di stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e quindi di avere quei classici i “crolli” che si possono determinare a metà mattina e che derivano dal mangiare notevoli quantità di zucchero e carboidrati al mattino e inoltre eviterà lo sviluppo di diabete. Oltre alla fibra, la farina d’avena è anche una buona fonte di magnesio, che regola i livelli di insulina e di glucosio del corpo. È stato dimostrato che, nel corso di otto anni, le donne che utilizzano una dieta ricca di cereali integrali possono ridurre il loro rischio di sviluppare il diabete fino al 31 per cento.

Il consumare farina d’avena può prevenire l’aumento di peso

Mangiare cibo per non aumentare di peso sembra il tipo perfetto di dieta. Poiché la farina d’avena è così ricca di fibre consente quindi di bloccare gli stimoli della fame infondendo un senso di pienezza nello stomaco. Sentendosi pieno per un periodo di tempo più lungo, si eviterà anche di far insorgere la necessità di uno spuntino con alimenti zuccherati o salati durante il giorno. Una ricerca effettuata ha collegato un minor rischio di obesità per i bambini che mangiano regolarmente farina d’avena.

Coloro che non possono mangiare glutine possono mangiare farina d’avena

Adulti e bambini che hanno la celiachia non possono assumere il glutine, ma gli studi effettuati in materia hanno dimostrato che possono consumare la farina d’avena, anche se contiene una piccola quantità di glutine.

La farina d’avena per la cura della pelle

L’utilizzo della farina d’avena per la cura della pelle era già noto agli Antichi Romani. Testi medici redatti da Plinio descrivono il suo uso in varie situazioni dermatologiche. La capacità della farina d’avena di alleviare il prurito secco e la sua funzione come protezione della pelle quando viene ad essere utilizzata per la realizzazione delle maschere facciali e oli da bagno, venne per la prima volta documentata nel 1930. Inizialmente erano rimedi che venivano realizzati in casa utilizzando la farina d’avena idrata. Durante la metà del secolo scorso sono state sviluppate tecniche e formulazioni che hanno permesso la realizzazione di prodotti che sono già pronti all’uso.

Come poter acquistare questi prodotti?

Le opzioni ovviamente sono molteplici e quindi certamente rientrano nella sfera personale, ma per poter acquistare questi prodotti destinati a lenire e a detergere la pelle senza provocare irritazioni, si può anche utilizzare internet. Una formula che consente di procedere all’acquisto comodamente, quando lo si desidera e ovunque ci si trovi. Nel procedere all’acquisto tramite internet si avrà anche modo e possibilità di poter consultare in tutta libertà e tranquillità le numerose pagine web che illustrano il prodotto proposto. Un sistema molto comodo e pratico che consente, pertanto, di ricevere tutte quelle informazioni che risultano essere così importanti e preziose per procedere ad un corretto acquisto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

19 + diciassette =