Home / Consigli per dimagrire / Fagioli, aiutano a sentirsi sazi e a mangiare di meno  

Fagioli, aiutano a sentirsi sazi e a mangiare di meno  

Alzi la mano chi non conosce i fagioli. Bene. Adesso alzino la mano le persone che sono a conoscenza di quanti e quali siano i benefici apportati dai fagioli. Sicuramente le mani alzate sulla seconda questione saranno molto di meno.

Eppure i fagioli, oltre ad essere buoni, sono una fonte incredibile per il benessere del nostro organismo. Per prima cosa la proteina che è presente nei fagioli ha la facoltà di rallentare l’assorbimento dei carboidrati. La glicoproteina, che viene appunto ad essere ricavata dai fagioli bianchi, è conosciuta come faseolamina, la quale assume un ruolo di rilevante importanza ai fini della perdita di peso.

Questo può essere conseguito in quanto rallenta sia la digestione sia l’assimilazione dell’amido che è contenuto nelle patate, nel pane, nel riso e nella pasta. La proteina che è presente nei fagioli, oltre a promuovere la perdita di peso, può anche contribuire, in presenza di diabete di tipo 2, a migliorare l’equilibrio glicemico. Questa tipologia di glicoproteina è anche molto nota per quanto riguarda il settore degli integratori alimentari.

Non per nulla la faseolamina, che viene appunto ad essere ricavata dal fagiolo bianco, può essere anche trovata sotto forma concentrata in integratori specifici che si possono anche acquistare molto comodamente online su internet. La faseolamina che si trova negli integratori che si possono comprare anche sul web, viene ad essere associata con diversi princìpi attivi, i quali, unitamente a questa tipologia di glicoproteina, possono favorire una riduzione del peso corporeo.

Questi integratori specifici vengono ad essere messi in commercio generalmente o sotto forma di compresse oppure di capsule, e si possono facilmente reperire anche su internet. Tali compresse o capsule dovranno poi essere assunte seguendo le specifiche indicazioni che sono riportate su ogni tipologia di confezione.

Fagioli, un ottimo legume dalle tante proprietà

FagioliÈ anche interessante ricordare che in Europa, prima della scoperta di Cristoforo Colombo, vi erano esclusivamente dei fagioli che avevano origine subsahariana, ed erano fagioli che appartenevano al genere Vigna. Successivamente alla scoperta del Nuovo Mondo questo genere di fagioli venne ad essere soppiantato dai fagioli del genere Phaseolus, i quali ben presto si diffusero ovunque.

Riuscirono a soppiantare i fagioli di origine subsahariana in quanto si dimostrarono essere molto più semplici da coltivare, come pure più redditizi. Infatti, nei confronti dei fagioli che appartenevano al genere Vigna, i fagioli del genere Phaseolus hanno una per ettaro una rendita che è quasi doppia.

I fagioli quindi oltre ad essere molto gustosi possiedono molte importanti proprietà. I fagioli sono molto energetici e ricchi di vitamine, come la vitamina A, quella B, ma anche di vitamina C, ed E. Inoltre i fagioli contengono sali minerali, come pure importanti oligominerali, come ad esempio il fosforo, lo zinco, il calcio, il ferro e il potassio.

I fagioli, essendo dei legumi, risultano essere ricchi di lecitina. La lecitina è un fosfolipide, il quale facilita l’emulsione dei grassi, evitando quindi in questa maniera che questo si possa accumulare nel sangue. Pertanto ciò permette di poter ridurre di conseguenza la presenza di colesterolo nel sangue.

I fagioli contengono molta fibra che drena l’intestino

Ogni tipo di fagioli ha molta fibra, pur tuttavia certune varietà ne hanno in particolare gran quantità. Ad esempio i fagioli neri possono contenere fibra per sei grammi in ogni porzione di mezza tazza, mentre i fagioli di Lima e quelli comuni si aggirano sui sette grammi, e si arriva invece a otto grammi di fibra nei fagioli dall’occhio.

Sia fagioli in scatola e sia quelli secchi fanno bene, ma i fagioli in scatola hanno una alta presenza di sodio, ragione per la quale, prima di procedere alla loro assunzione è preferibile scolarli e sciacquarli con particolare attenzione.

La fibra presente nei vari tipi di fagioli aiuta in una dieta in quanto permette che si possa raggiungere in maniera facile quella sensazione di sazietà che può facilitare la perdita di peso. Secondo il parere degli esperti la perdita di peso si riduce al semplice concetto di mangiare meno calorie di quelle che si riesce a bruciare.

Alcuni alimenti possono aiutare a perdere peso, come ad esempio i fagioli, che sono un cibo poco costoso, molto versatile oltre ad essere una grande fonte di proteine. I fagioli sono particolarmente ricchi di fibre e questo significa che ci si sente sazi più a lungo, impedendo quindi di mangiare di più.

Oltre a ciò è anche da ricordare che la faseolamina, la quale viene ad essere ricavata dal fagiolo bianco, può essere anche trovata sotto forma concentrata in integratori specifici che si possono anche comprare molto confortevolmente online su internet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

11 − dieci =