Home / Consigli per dimagrire / Addominali perfetti

Addominali perfetti

In un allenamento completo per aiutarvi a dimagrire, troverete sicuramente diversi esercizi per la parte addominale. Qui di seguito troverete la descrizione di alcuni esercizi che vi potranno essere utili per cominciare il vostro programma di allenamento ed avere Addominali Perfetti.

CRUNCH

I crunch vanno fatti da sdraiati sul pavimento o su un tappetino, potete posizionale le braccia incrociate davanti al petto. Molte persone fanno crunch con le mani dietro la testa, ma questo può creare problemi alla schiena a causa della trazione sulla testa e sul collo.

Potete utilizzare una posizione leggermente diversa, ma che non vi creerà problemi al collo o alla schiena,  mettendo le punte delle dita dietro le orecchie , piuttosto che incrociate sul petto. E ‘ importante non fare pressione sul collo per aiutarsi nella risalita.

Sarà invece utile portare l’addome verso la colonna vertebrale e inspirare attraverso il naso allo stesso tempo. Alzare le spalle verso le ginocchia utilizzando solo i muscoli dell’addome.

Quando si eseguono i crunch, non avete bisogno di sollevare tutta la schiena dal pavimento, ma basterà staccare le spalle dal unto di appoggio. Quando si stacca tutta la schiena dal pavimento si rischia di creare tensioni, che potrebbero dare successivi dolori.

La parte fondamentale dell’esercizio infatti, non si basa su quanto si si solleva la schiena, ma sulla flessione iniziale dei muscoli addominali. Quando sollevate  le spalle dal pavimento cominciate ad espirare attraverso la bocca. Completare l’ espirazione con un sussulto, espellendo la restante aria dai polmoni prima di effettuare la discesa.

E ‘ importante mantenere il controllo corretto della respirazione  e della  flessione dei muscoli per ottenere il massimo beneficio dai crunch .

SIT UP

Ancora una volta, iniziare in una posizione suina sul pavimento con le ginocchia piegate  e i piedi poggiati al pavimento. Le dita devono essere posizionate vicino le orecchie, oppure è possibile incrociare le braccia sul petto. Lentamente sollevare tutta la schiena dal pavimento,  espirare fino al termine del movimento. Questo esercizio può essere reso più difficile in diversi modi. Per esempio, si può fare il sit up su un piano inclinato tenendo  la testa sul livello più basso rispetto al resto del corpo.

Inoltre è  quindi possibile aggiungere dei pesi sul petto da sollevare.  Questi esercizi possono non essere facile , ma sono molto utili per la zona addominale .

addominali perfettiLEG LIFT

Leg Lift significa alzare le gambe. La posizione di partenza per questo esercizio è sempre la stessa, cioè supina, in questo caso però inizieremo l’esercizio con le gambe dritte e le mani lungo i fianchi. Sollevare entrambe le gambe contemporaneamente senza piegare le ginocchia fino a quando le gambe sono ad un angolo di novanta gradi circa. L’angolo che si raggiungerà dipenderà molto dalla vostra flessibilità. Abbassare le gambe il più possibile vicino al pavimento senza toccarlo e ripetere più volte.

Aumentare la sfida di questo esercizio con l’aggiunta di pesi per le gambe.Come con la maggior parte degli altri esercizi , cercate di rimanere coscienti e di respirare mentre eseguite ogni ripetizione .

JACK KNIFE SIT UPS

Questo esercizio comincia da sdraiato sul pavimento con le mani lungo i fianchi, al fine di fornire un migliore equilibrio. Successivamente sollevare le ginocchia e  portarle lentamente fino al petto più vicino possibile al al viso. Ritornare lentamente alla posizione originale mentenendo in pieno controllo il respiro e il movimento. Il livello di difficoltà di questa posizione può essere aumentata tenendo un peso tra i piedi durante l’esecuzione dei sit up .

addominali perfettiV UPS

Questo esercizio è il più difficile da eseguire tra tutti quelli fin ora elencati, si comincia sempre sdraiati sul pavimento con le braccia tese sopra la testa.

L’esercizio consiste nel sollevare le gambe tese a 90°  e allo stesso tempo sollevare le spalle e le braccia dal pavimento. Tenere il ritmo lento e costante cercando di raggiungere per i piedi con le mani. Se possibile , cercare di toccare i piedi , ma questa mossa può essere difficile fino a quando il livello di flessibilità non aumenta . Come con altri esercizi , aggiungendo peso tra i piedi aumenta il livello di difficoltà .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

uno + cinque =