Home / Consigli per dimagrire / Esercizi e consigli per dimagrire i fianchi

Esercizi e consigli per dimagrire i fianchi

dimagrire i fianchiLa dieta e l’esercizio sono le due chiavi principali per dimagrire i fianchi e il girovita, sia in termini di misura che di peso, perchè durante l’attività fisica, si bruciano e calorie in modo uniforme. Entrambi ti permettono di ottenere la figura che desideri, in modo salutare. Tuttavia, è indispensabile, portare avanti uno stile di vita sano e attivo, poca vita sedentaria, perchè l’accumulo di grasso nei fianchi, oltre ai fattori genetici, si presenta per via di una brutta qualità di vita. Inoltre, l’accumulo di grasso nel girovita può essere dato anche da altre condizioni come gonfiore addominale, flatulenza, consumo eccessivo di birra, o addirittura totale mancanza di esercizio fisico.

Esercizi utili per dimagrire i fianchi

  • Slanci laterali
  • Sollevamento delle gambe
  • Affondi
  • Il cagnolino
  • Sollevamenti circolari delle gambe
  • Movimenti con l’hula hoop

Ogni donna ha le sue forme, alcune sono state baciate dalla fortuna e sono soddisfatte delle loro forme generose, altre invece, vogliono dimagrire i fianchi. Infatti, la maggior parte delle donne cerca di dimagrire i fianchi, uno dei punti in cui si accumulano i chili in eccesso. Molte modificano la propria alimentazione, è questo è un atteggiamento corretto, la verità però è che non c’è nulla come l’esercizio fisico. Molto di noi non vogliono infatti ammettere che il metodo più efficace per dimagrire i fianchi è impegnarsi nello sport, fare step, bicicletta, e cambiare il proprio stile di vita.

Stiamo per parlarti di alcuni semplici ma efficaci esercizi che ti possono aiutare ad agire sulla zona che più destesti, per riuscire finalmente a dimagrire i fianchi.

Esercizi per dimagrire i fianchi

Una dieta bilanciata e sana è indispensabile per avere e mantenere un fisico in salute e in forma, meglio se accompagnato da una regolare attività fisica, grazie a cui, si può modellare il proprio corpo rendendolo tonico ed eliminando il grasso in eccesso. Per tale motivo, esistono diversi esercizi pratici e semplici da realizzare, che puoi eseguire in tutta tranquillità, anche rimanendo a casa o nel tuo giardino. Avrai solo bisogno di ritagliarti 30 minuti per lo meno tre volte alla settimana, dei pesetti oppure delle bottigliette piene di acqua o sabbia, un tappetino, motivazione e una grande costanza che ti permetterà di raggiungere nel breve termine il tuo obiettivo.

Gli esercizi di cui ti parleremo a breve, sono tra i più semplici ed efficaci per lavorare questa zona e dimagrire i fianchi. Quando avrai acquisto più praticità, potrai aggiungere dei pesi alle caviglie, per intensificare l’esercizio e massimizzare il lavoro sui muscoli.

Slanci laterali

Stando in piedi metti le mani sui fianchi o appoggiati con una mano al muro, o a una sedia, divarica di poco le gambe e alza la gamba opposta al muro verso l’alto. Cerca di mantenerla ben distesa. Ti raccomandiamo di eseguire 3 serie da 15 ripetizioni per gamba, così l’esercizio sarà ancora più efficace. Ricordati di mantenere il busto ben dritto in modo da non gravare sulla schiena. Se non vuoi stare in piedi, o hai qualche tipo di disturbo, l’altra opzione è fare l’esercizio stando a terra. Sdraiati su un fianco e slancia la gamba esterna verso l’alto, mantienila sempre il più dritta possibile.

Sollevamento delle gambe

Innanzitutto mettiti in ginocchio, porta la gamba destra indietro in modo da formare una linea retta con il busto. Mantieni la posizione per alcuni secondi e ritorna alla posizione iniziale. Questo genere di esercizio è molto utile perchè aiuta a incrementare l’equilibrio agendo allo stesso tempo sui fianchi. Ti consigliamo di fare 20 ripetizioni con ciascuna gamba.

affondiAffondi

Gli affondi vengono in genere praticati per tonificare e rassodare le gambe, tuttavia sono anche efficaci e di grande aiuto per dimagrire i fianchi. Parti stando in piedi, divarica le gambe leggermente, porta la gamba destra avanti e fai un passo mentre pieghi la sinistra andando a formare un angolo di 90° con entrambe le gambe. Torna nella posizione di partenza dandoti un piccolo slancio con la gamba piegata in avanti e ripeti l’esercizio per 15 volte con ciascuna gamba.

Il cagnolino

Mettiti a terra a quattro zampe e appoggia bene i gomiti sul tappetino. Alza una gamba verso l’alto e cerca di mantenerla sempre piegata ad angolo retto, torna poi nella posizione di partenza. Ti suggeriamo di fare l’esercizio per 15 ripetizioni per gamba.

Sollevamenti circolari di gambe

Solleva una gamba ad altezza media, e inizia a disegnare dei piccoli cerchi con la gamba piegata, prima in un senso e poi nell’altro. Continua in modo non aggressivo, facendo attenzione a fare bene l’esercizio e senza stancarti troppo. Cambia di posizione e ripeti tutto l’esercizio con l’altra gamba.

Movimenti con l’hula hoop

Si tratta di un esercizio con movimenti rotatori, simile alle torsioni, che permette di realizzare un giro completo del girovita, agendo anche sui fianchi. Inizialmente occorre prendere dimestichezza con questo tipo di movimento e cercare di mantenere il hula hoop per almeno 5 minuti. Quando ti sentirai più sicura, potrai realizzare l’esercizio fino a 10 minuti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

sedici − quindici =