Home / Consigli per dimagrire / Dimagrire 1 chilo al giorno si puo’?

Dimagrire 1 chilo al giorno si puo’?

Se state cercando la risposta alla nostra domanda, vi consigliamo di non cercare un semplice si o no, ma consigliamo di leggere l’articolo e trarre voi la risposta, dopo aver riflettuto!

Perdere 1 chilo al giorno è sicuramente poco salutare anzi potrebbe essere anche dannoso per il corpo.

Ma è veramente Possibile Perdere 1 chilo al giorno?

Perdere tanto peso pari ad  un chilo al giorno avviene quando ci si sottopone ad un assoluto digiuno, aggiunto ad un’intensa, costante e faticosa attività fisica. Secondo voi è realmente possibile fare tutto questo? Anche un bambino,  inesperto di nutrizionismo, giudicherebbe questo comportamento dannoso. Certo è che sarebbe favoloso se esistesse un metodo veloce ma salutare in grado di far perdere 1 chilo al giorno, pensate a chi soffre di seri problemi di obesità, nel giro di un mese potrebbe risolvere il problema, sarebbe bellissimo se  il cioccolato, le creme, i gelati facessero dimagrire, che i cibi fritti non facessero ingrassare e aumentare il colesterolo, ma purtroppo non è così

Dimagrire un chilo al giorno: assoluta utopia

dimagrire-1-kg-al-giornoIl digiuno e la dieta ferrea non sono i metodi migliori per perdere chili velocemente, e soprattutto non rispettano il metabolismo. Il rischio è infatti quello di bruciare muscoli e di lasciare intatti i depositi di grasso. Non esistono diete che facciano perdere 1 kg al giorno, o meglio, non esistono diete sane ed equilibrate che facciano perdere questo peso in così breve tempo. Questo perché l’organismo ha bisogno del giusto apporto nutritivo. Non per niente servono anche carboidrati e lipidi, che sì devono essere ridotti, ma non eliminati dalla dieta. Seguire molte diete squilibrate può causare solo la fame. Non porta benefici e il rapporto tra peso perso e sforzi compiuti, da un risultato negativo, sia per le aspettative che per l’abbassamento della condizione fisica generale. Tuttavia, nonostante le diete miracolose non esistano, seguendo alcuni semplici consigli, è possibile perdere in un mese, quei 2/3 kg di troppo. Ma allora Atkins? Questo approccio nutrizionale che fa perdere circa 7 chili in due settimane è forse il limite invalicabile. Comunque il dibattito su questa dieta, se faccia bene al corpo o meno, e se gli effetti e le migliorie siano realmente duraturi, è tuttora aperto.

Dimagrire senza privazioni: ecco come fare

Per evitare i digiuni basta mettere in pratica qualche piccolo accorgimento.

Fare 5 piccoli pasti al giorno piuttosto che tre corposi e sostanziosi è già un passo avanti.

  • Colazione: 1 caffè con 1 cucchiaino di zucchero di canna, 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure di tè, 1 fetta biscottata con un cucchiaino di miele o marmellata, oppure 30 g di cereali, 1 frutto a scelta tra mela, pera, kiwi;
  • Spuntino di metà mattina: Frutta a scelta tra 1 banana, 2 arance, 2 mandarini oppure 1 yogurt magro alla frutta;
  • Pranzo:Dai 60 agli 80 g di pasta, riso o patate, da condire con sugo di pomodoro, minestrone senza patate, verdure di diverso tipo. In alternativa 1 piatto di insalata condita con olio extravergine di oliva, 1 frutto a scelta tra mela, pera, kiwi;
  • Spuntino di metà pomeriggio:1 yogurt magro alla frutta
  • Cena: Dai 100 ai 120 g a scelta tra pollo, tacchino, coniglio, agnello, merluzzo, pesce spada. Contorno a scelta tra broccoli, cavolfiori, zucchine, spinaci lessati e insalata.50 – 60 g di pane.

Ovviamente è necessario rinunciare a dolci e piatti ipercalorici,  frutta secca e bevande alcoliche varie. È inoltre importante ridurre il consumo di sale e bere molta acqua. Accanto all’equilibrata alimentazione, che deve ovviamente essere ricca non solo di sali minerali e vitamine, ma anche di fibre, è indubbiamente necessario muoversi un po’. L’ideale sarebbe quello di salire e scendere due piani di scale, almeno 2 o 3 volte al giorno, oppure di passeggiare a passo veloce per almeno 20 minuti quotidianamente. Così facendo il metabolismo si risveglia e comincia a bruciare il superfluo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

3 × uno =