Home / Consigli per dimagrire / Cibi da evitare se sei a dieta

Cibi da evitare se sei a dieta

Non tutti i cibi che appaiono essere a basso contenuto di grassi, salutari e sani, lo sono poi per davvero. Ecco perché è importante che tu scopra quali sono gli alimenti che bisognerebbe evitare di mangiare se sei a dieta. In questa maniera potrai andare a potenziare la tua perdita di peso.

Cosa evitare di mangiare se sei a dieta

1) Alcol

no-alcool-divietoQuesto è un grande nemico in qualsiasi dieta. Puoi bere un bicchiere di vino durante la cena per 2 o 3 volte a settimana, secondo il parere degli esperti. La moderazione è la chiave con le bevande alcoliche. Il modo migliore per limitare il consumo di alcol è quello di permettersi di bere solo durante la giornata non lavorativa. L’alcol è anche parte dei cibi da evitare se si adotta una dieta anti-cellulite.

2) Gli alimenti preconfezionati e pronti al consumo

In generale, stai lontano il più possibile da questi alimenti. Infatti, gli alimenti preconfezionati e pronti al consumo contengono un elevata quantità di sostanze chimiche e non sono buoni per la tua dieta e per ottenere una pancia piatta. Per perdere peso, è necessario che tu assuma alimenti che siano freschi e trasformati il meno possibile.

Non basare la tua dieta dimagrante, quindi, su piatti pronti, per i quali è più che sufficiente riscaldarli per poi mangiarli, perché contengono un sacco di grassi saturi. Se li andrai a mangiare regolarmente, il tuo desiderio di diventare più magra si dissolverà come la nebbia al sole.

3) Il riso bianco, pane bianco, pasta non integrale

Questi sono alcuni dei cibi che si dovrebbe mangiare solo occasionalmente quando si è a dieta per perdere peso. Pertanto, se ti trovi a cena fuori, oppure a casa di familiari e di amici e ti offrono questa tipologia di cibo cerca di non abusarne per non andare ad inibire i tuoi sforzi per riuscire a dimagrire. Per la tua dieta, invece, scegli la loro versione integrale.

4) Alimenti in scatola

Ogni tipo di cibo che viene ad essere conservato in scatola, vaso, a detta degli esperti, dovrebbe essere evitato in quanto contiene grandi quantità di zucchero e sale. La scelta migliore che puoi fare per dimagrire è quella di mangiare per lo più frutta e verdure fresche che valorizzano poi anche il sapore dei tuoi pasti.

5) Cibi fritti

Sì, hai capito molto bene. Stiamo proprio parlando di patatine fritte, pollo fritto, cotoletta, ali di pollo fritte, e via dicendo. Questi alimenti fritti in olio parzialmente idrogenato sono, infatti, molto ricchi di grassi saturi, un significativo rischio di intasamento delle tue arterie. Inoltre, gli alimenti fritti aggiungono anche veramente tante calorie senza l’apporto di sostanze nutritive. Pertanto, cerca di limitare l’assunzione di grassi saturi a non più del dieci per cento delle tue calorie totali giornaliere.

6) Il cibo zuccherato artificialmente

In linea generale le persone credono che le bibite e i cibi light rappresentino il modo migliore per mangiare e bere bevande zuccherate senza aumentare di peso. Naturalmente se ne può mangiare, ma di tanto in tanto sarebbe molto meglio. Non per nulla se li vai ad utilizzare per sostituire altri alimenti che sono più nutrienti, come ad esempio il latte, può diventare un problema. Se poi sei un soggetto particolarmente attivo non hai alcuna necessità di evitare lo zucchero, ma ti sarà sufficiente assumerlo con saggia moderazione. Concediti, quindi un piccolo dolcetto ogni due o tre giorni.

LA MIGLIOR SCELTA: gli integratori brucia grasso

garcinia-cambogiaGli aminoacidi sono, dagli studiosi, considerati di notevole interesse per bruciare i grassi. Infatti risulta da varie ricerche che gli aminoacidi, le vitamine, i minerali e gli oligoelementi sono fondamentali per la perdita di peso.

Dalle sperimentazioni effettuate è chiaramente emerso che l’assunzione di peso come pure la perdita di peso dipendono essenzialmente dagli ormoni. Ed è qui che si trova la chiave per perdere peso: un apporto mirato di alcuni aminoacidi, incoraggia l’organismo a produrre abbastanza ormoni per perdere peso sempre in maniera naturale, e coerente con le esigenze del corpo.

Gli amminoacidi aventi queste proprietà sono: l’arginina, la glutammina e la metionina. Potrebbe essere allora certamente saggio che tu faccia ricorso alla carnitina come integratore dimagrante. La carnitina è un vettore biologico per il trasporto di aminoacidi a catena lunga attraverso la membrana interna dei mitocondri.

Quindi la carnitina come bruciatore di grasso accelera il trasporto degli acidi grassi e li consegna alla combustione metabolica. Il risultato è che il tuo corpo utilizza i grassi, invece di immagazzinarli. Grazie al suo ruolo importante nella combustione dei grassi, questa sostanza è utilizzata nella realizzazione di integratori destinati alla riduzione del peso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

due × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.