Home / Consigli per dimagrire / Carota, un ortaggio che non manca mai nelle diete vegetariane

Carota, un ortaggio che non manca mai nelle diete vegetariane

Dolce, gustosa e croccante, la carota è una parte importante nelle diete vegetariane. La carota è fondamentalmente un ortaggio a radice appartenente alla famiglia delle umbelliferae e deve il proprio nome alla parola greca karotón. Questa verdura si ritiene abbia avuto origine circa 5000 anni fa.

La cosa interessante è sapere che precedentemente le carote erano rosse, nere, gialle, bianche e per lo più di colore viola, ma non arancione. Sono state coltivate ​​in Afghanistan e avevano un esterno di color viola e una polpa gialla. Il colore della carota al quale siamo oggi abituati a vederla fu sviluppato dagli olandesi nel medioevo.

Oltre al suo sapore delizioso, la carota contiene una elevata quantità di beta-carotene e di altri composti come la vitamina A, minerali e antiossidanti che apportano benefici alla salute. Il consumo della carota risulta essere particolarmente utile per organi come gli occhi, la pelle, l’apparato digerente e i denti. Una delle icone migliori per rappresentare la carota e dimostrare la sua innata capacità nel fornire rapidità, energia e intelligenza è certamente Bugs Bunny, il simpatico eroe dei cartoni animati intento sempre a mangiare una succosa carota.

Essa contiene oltre al beta-carotene, una forma di vitamina A, l’acido retinoico, il potassio, il calcio, lo zinco, la vitamina B, la vitamina E, il ferro e il fosforo.  Queste vitamine e questi minerali hanno potenti proprietà anti-ossidanti.

La carota ha effetti positivi anche su capelli, unghie e pelle

carotaLa vitamina A ha effetti positivi anche sui capelli, unghie e pelle e inoltre può pulire il fegato da grassi e da altri elementi inutili. La carota costituisce anche un efficace rimedio naturale per la pelle secca, le labbra screpolate. Una carota fresca grattugiata è una base per una superba maschera di bellezza viso.

Il succo di carota è utile in quanto la fibra indigeribile viene rimossa dalla spremitura. Bere succo di carota può essere utile per ridurre i sintomi di stress.  È una ottima bevanda e fornisce anche una dose giornaliera di vitamine e minerali ed è naturalmente dolce rispetto alle bevande commerciali che sono aromatizzate in maniera artificiale.

Il succo di carota combinato con il succo di spinaci e il succo di lime aiuta a curare la stitichezza. L’inclusione del succo di carota nella vita quotidiana concorre certamente a migliorare la salute in generale, in quanto la carota è ricca di elementi alcalini che purificano e rivitalizzano il sangue, nutrono l’intero sistema e aiutano nel mantenimento dell’equilibrio acido-alcalino nel corpo. La quantità di beta carotene disponibile nel succo di carota è quasi del 100% rispetto al solo il 10% di una carota cruda.

La carota fa bene anche agli occhi e prevengono l’ictus

Le carote contengono una forma di vitamina A che impedisce la cecità notturna. Inoltre riducono il rischio di sviluppare una condizione chiamata degenerazione maculare senile per via di carotenoidi presenti in esse.

Combattono anche infezioni oculari come la congiuntivite e la blefarite, una infiammazione dei follicoli delle ciglia. Le carote sono utili in varie malattie come per esempio il diabete mellito, malattie cardiache, gotta e dispepsia.

Sono note per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, per prevenire l’ictus e per ridurre i sintomi della iperplasia prostatica benigna, nella quale la prostata cresce in dimensioni e causa problemi urinari negli uomini più anziani.

Le carote sono una anche una cura meravigliosa per i disturbi gastro-intestinali e sono state utilizzate per queste condizioni fin dai tempi antichi.  Esse alleviano la gastrite, il mal di stomaco, l’ulcera peptica, e la malattia di Crohn, una forma infiammatoria cronica di tutto il tratto alimentare. La zuppa di carote è anche usata per trattare la diarrea.  È stata utilizzata anche in tempi antichi come un vermicida per eliminare i vermi dal corpo.

La carota non ha assolutamente alcun grasso che fa bene in una dieta per perdere peso. Inoltre la carota cruda aiuta a migliorare la fertilità e stimolano la secrezione di latte nelle madri che allattano al seno. Aiutano anche se una donna ha un eccessivo sanguinamento durante le mestruazioni, la nota sindrome pre-mestruale, combattano le infezioni del tratto urinario grazie alle loro proprietà antisettiche e antibatteriche.

È inoltre considerata come un anti-anemico ed è utile per l’osteoporosi. Certamente la carota costituisce un ottimo elisir di buona salute, e quindi il suo consumo costituisce un valido strumento per poter assicurare a tutta la famiglia di ottenere dai suoi benefici nutrizionali una buona salute.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

3 + sette =