Home / Consigli per dimagrire / Capire una dieta per poterla rispettare al meglio  

Capire una dieta per poterla rispettare al meglio  

Perché una dieta per poter perdere peso possa risultare effettivamente valida, prima ancora di essere seguita è molto importante capire il perché la si debba seguire. Anche tu, non sei una macchina che basta programmare per poter poi fare quanto richiesto.

Oltre ad avere un foglio di carta nel quale ti è stato dato un elenco di cibi che puoi mangiare, quali siano le loro quantità, quale debba essere il tuo menù giornaliero e le eventuali varianti, proprio perché sei un essere ragionante vuoi capire e comprendere di più. È inutile ricordare che una dieta è basata su molteplici aspetti. Non può essere di certo compilata con un semplice elenco di cosa da fare e quelle da non fare.

Non occorre di certo andare da un esperto per farsi dire che iniziare alla mattina a far colazione con il cotechino per poi passare a pranzo con delle melanzane alla parmigiana, e magari alla sera, giusto per rimanere leggeri, ci si mangi una dietetica insalatina verde scondita, sia errato. Anche il meno conoscitore dei valori calori dei cibi, riesce a capire che certamente quello non è un valido sistema alimentare, non è certo la strada da poter intraprendere per perdere peso.

Allora sappi che alla base di una valida dieta, vi è il concetto riguardante quanti macronutrienti si debbano introdurre, è in base al concetto che tutto ti debba essere sufficientemente chiaro; i macronutrienti, in estrema sintesi, sono tutti i nutrienti che risultano essere in grado di andarti a fornire l’energia che ti è necessaria sia per mantenere il metabolismo e sia per la crescita.

Altro punto che affronta una dieta è come poter, in linea di massima, andare a suddividere il totale delle calorie che devi assumere durante l’intero arco della giornata. Visto che non siamo tutti uguali, non esiste un modulo che può essere ripetuto per tutti. Si parte esclusivamente da una suddivisione realizzata su ricerche effettuate, e che ovviamente dovrà essere applicata sulle esigenze del soggetto.

Un modello di suddivisione delle calorie prevede che il 25% di esse siano assunte durante la colazione, il 10% in uno spuntino mattutino, il 35% a pranzo, un 10% a merenda, e il restante 20% a cena. Questa è la suddivisione classica che può risultare essere perfetta per tutti quei soggetti che si trovano ad essere fuori casa per la classiche dieci ore.

Tante le opinioni sulle diete per perdere peso

Sicuramente anche a te sarà capitato, nel voler perdere peso, di constatare quante linee di pensiero vi siano nelle diete. In pratica la maggior parte delle diete sono il frutto di chi in quel momento propone un tipo di alimentazione. Ma se desideri rimanere sul pratico, sul semplice, ma soprattutto sul funzionale, allora sarebbe il caso che tu vada ad assumere fino a pranzo, e quindi nella prima parte della tua giornata, la maggior parte dei carboidrati, mentre andranno distribuite nell’arco di tutta la giornata, l’assunzione dei grassi e delle proteine.

Una buona dieta dovrebbe, perciò, spiegarti che è bene assumere i carboidrati complessi, del tipo cioè forniti da riso, paste e pane, mentre dovresti evitare, quanto più possibile, quelli semplici, e cioè i dolci e lo zucchero. Inoltre una buona dieta ti dovrebbe anche indicare che si dovrebbe introdurre nella tua alimentazione il pesce e preferibilmente la carne magra, come devi anche cercare di assumere una dose giusta di grassi buoni, a preferenza di origine vegetale, come appunto quella fornita dalla frutta secca e dall’olio d’oliva meglio se extravergine.

Una buona dieta per perdere peso limita gli alcolici e del sale

dietaDevi anche ricordare che per perdere peso è importante che tu vada a limitare il consumo degli alcolici, contenendoti magari ad un buon bicchiere di vino al giorno. Altra cosa che è anche importante tenere sotto controllo è l’utilizzo del sale, mentre è importante che tu riesca a bere almeno due litri di acqua durante la giornata.

Quindi, una buona dieta non si può limitarti a dirti che per avere un apporto massimo di 1300 kcal tu a colazione possa mangiare circa 70 grammi di affettati del tipo prosciutto cotto o bresaola, quattro biscottate, oppure un frutto come spuntino, e che a pranzo tu possa mangiare 80 grammi di pasta, 60 grammi di petto di tacchino o di pollo, e verdure crude, meglio a foglie verde, un altro frutto a merenda e che la tua cena sia limitata a 150 grammi di carne, o a un tuorlo e a 3 albumi oppure a 200 grammi di pesce, mentre puoi mangiare a volontà le verdure cotte.

Per perdere peso in maniera naturale e senza problemi, hai anche il supporto degli integratori, i quali, essendo brucia grassi e anti fame, ti potranno aiutare veramente a dimagrire.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

diciotto − otto =