Home / Aiuto, Fame Nervosa

Aiuto, Fame Nervosa

Il primo passo per risolvere e Combattre la Fame Nervosa  è quello di imparare a riconoscere i meccanismi che stanno dietro la Fame Nervosa. Molti sperimentano questa sensazione, per esempio, nel tardo pomeriggio o la sera, per non parlare delle donne, nei giorni prima dell’arrivo del ciclo mestruale, spesso ci chiediamo come possiamo porvi rimedio senza rischiare di essere in sovrappeso?
Le situazioni che più spesso ci fanno andare in cerca di cibo possono essere:

un calo di zuccheri,

carenza di vitamine e minerali,

una dieta a basso contenuto calorico,

una buona dose di noia.

 

Come combattere la Fame Nervosa

Fame Nervosa

Il primo obiettivo per contro la Fame Nervosa dovrebbe essere quello di non abbassare troppo l’indice glicemico nel sangue, il nostro cervello possiede dei recettori che avvertono il corpo quando il livelli diglucosio sono troppo bassi , quando avvertono questo segnali essi mandano l’impulso della fame. Per evitare questo impulso si Fame Nervosa, basterà preferire durante i pasti principali i cereali integrali, o derivati, e aggiungere una fonte di proteine, come legumi, carne, pesce, uova o yogurt.

Il secondo obiettivo è quello di evitare carenze vitaminiche e minerali, mangiare frutta e verdura in abbondanza.
Infine, sarà importante fare una colazione ricca e nutriente per dare segnale di massima potenza al corpo, una buona colazione andrà a  beneficio del senso di fame, che starà a bada per tutta la giornata.

Cosa evitare per non essere assaliti dalla Fame Nervosa

Ci sono abitudini che sarebbe meglio evitare, in quanto non aiutano a tenere sotto controllo il senso di fame. Molto saggio sarebbe evitare i dolci, i prodotti da forno pieni di zuccheri e  fatti con farina, la quale è privata di fibra naturalmente presente nei cereali, e cibi fast-food. Questi Alimenti sono i principali colpevoli di picchi glicemici che portano al desiderio di cibo.

Cosa fare per Combattere la Fame Nervosa

Fame Nervosa

Via libera per gli spuntini, invece, che non causano picchi di zucchero nel sangue. Spuntini preparati con ingredienti genuini e non raffinati, in grado di aumentare il senso di sazietà.

Sì frutta, che fornisce circa 60-90 kcal, o yogurt magroche porta solo 36 kcal per 100 g, se si preferisci uno spuntino salato si potranno mangiare dei fiocchi di Latte.

Sarebbe anche meglio per ridurre al minimo il consumo di sale e condimenti grassi. E’ possibile utilizzare le spezie per insaporire i piatti invece del sale e ridurre l’uso di condimenti ad alto contenuto calorico, come l’olio e il burro. Inoltre, le spezie sono ricchi di vitamine e minerali come calcio, potassio, magnesio e manganese, tutti necessari per regolarizzare il metabolismo e placare la Fame Nervosa. Le spezie sono anche stimolanti del metabolismo, digestive, e hanno una funzione disintossicante per l’organismo. Per rafforzare la loro azione contro la Fame Nervosa e mantenere il metabolismo attivo si possono assumere in piccole quantità anche i semi oleosi come i semi di girasole e di zucca che contengono sostanze nutritive, primo tra tutti gli acidi grassi insaturi e grassi polinsaturi, hanno un alto potere saziante e che hanno un’azione protettiva per l’intero organismo limitando il tasso di colesterolo nel sangue e contribuendo così a ridurre il rischio di problemi cardiovascolari.

Rimedio Dolce per Combattere la Fame Nervosa

se proprio non potete fare a meno dei dolci ecco un ottima alternativa per voi.

Un vasetto di yogurt bianco naturale con un cucchiaino di semi di girasole e semi di zucca, dolcificare con un cucchiaino di miele. E ‘sicuramente sazia anche regola l’intestino mantiene il metabolismo attivo e riduce il colesterolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

4 × 5 =