Home / Ricette e Alimentazione / Aglio, un vegetale che è importante per la salute

Aglio, un vegetale che è importante per la salute

L’aglio, che è un membro della famiglia delle Liliacee un cugino di cipolle, porri ed erba cipollina, è utilizzato dagli esseri umani da migliaia di anni sia per scopi culinari e sia per i suoi noti benefici terapeutici.

Fonti storiche attendibili evidenziano come l’aglio fosse già usato quando furono costruite le piramidi di Giza. Ippocrate, l’antico medico greco e oggi considerato come il padre della medicina occidentale, considerava l’aglio come rimedio per numerose malattie, come per esempio la cattiva digestione e la stanchezza, ma anche per problemi respiratori.

Al fine di migliorarne le prestazioni agli atleti che disputavano le olimpiadi nell’antica Grecia veniva fatto mangiare a loro l’aglio. Dall’antico Egitto l’aglio ben presto si diffuse lungo la valle dell’Indo, fino ad arrivare in Cina. Nel corso della storia in Medio Oriente, in Asia orientale e nel Nepal, l’aglio è stato usato per trattare la bronchite, l’ipertensione cioè la pressione alta, la tubercolosi, come pure l’aglio è stato anche utilizzato per i disturbi del fegato, la dissenteria, la flatulenza, le coliche, i vermi intestinali, i reumatismi, il diabete e la febbre. Il popolo dell’antica India, valutate le proprietà terapeutiche di aglio, lo ha anche considerato essere un potente afrodisiaco.

Furono i francesi, gli spagnoli e i portoghesi ad introdurre l’aglio nel Nuovo Mondo. Un aspetto molto interessante verte il fatto che culture diverse nella storia, che non hanno mai avuti contatto tra loro, sono arrivate a conclusioni simili per quanto riguarda i benefici terapeutici dell’aglio.

Aglio, non è utile solo in cucina

aglioAncora oggi l’aglio, oltre ad essere conosciuto come aromatizzante per il cibo, è utilizzato come rimedio naturale per molte problematiche legate alla salute. L’aglio è usato per molte condizioni legate al cuore e al sistema circolatorio. Queste condizioni comprendono l’ipertensione, il colesterolo alto, le malattie cardiache coronariche, e l’arteriosclerosi.

Molti di questi usi sono supportati anche dalla scienza. Quindi, l’aglio effettivamente può essere efficace nel rallentare lo sviluppo di arteriosclerosi e sembra essere in grado di ridurre anche la pressione sanguigna. L’aglio è stato anche provato per il trattamento dell’ingrossamento della prostata il diabete, la rinite allergica, la diarrea del viaggiatore, per curare il raffreddore e l’influenza.

L’aglio trova il suo utilizzo come rimedio naturale anche per il rinforzamento del sistema immunitario e nella prevenzione e nel trattamento delle infezioni batteriche e fungine. Altri usi naturali dell’aglio includono il trattamento della bronchite, della febbre, della tosse, della congestione sinusale, del mal di testa e del mal di stomaco, della gotta e dell’asma, delle emorroidi, come pure la mancanza di respiro, la glicemia alta e i morsi di serpente.

L’aglio viene anche ad essere usato per combattere lo stress e la fatica, e mantenere sana la funzione del fegato. Gli esperti suggeriscono di applicare l’olio di aglio sulla pelle per trattare le infezioni fungine, verruche e calli.

Quindi l’aglio non è esclusivamente un condimento comune negli alimenti. Infatti, molti scienziati hanno suggerito che potrebbe avere un ruolo come additivo alimentare per evitare intossicazioni alimentari.

Aglio, un potente antisettico

Ci sono varie prove scientifiche che attestano come l’aglio fresco possa uccidere alcuni batteri. L’aglio produce una sostanza chimica chiamata allicina. La quantità di allicina, il principio attivo e la sorgente del caratteristico odore dell’aglio, dipende dal metodo di preparazione. L’allicina è instabile, e si trasforma in una sostanza chimica diversa piuttosto rapidamente.

È da ricordare che alcune pillole anticoncezionali contengono estrogeni. L’aglio potrebbe aumentare la ripartizione di estrogeni. Pertanto, l’assunzione di aglio unitamente alla pillola anticoncezionale potrebbe far diminuire l’efficacia della pillola stessa. Se si prende la pillola anticoncezionale insieme con aglio, gli esperti suggeriscono di utilizzare una altra forma di controllo delle nascite.

La maggior parte delle ricerche sui benefici dell’aglio verte il nostro sistema cardiovascolare, proprio perché risulta avere importanti proprietà cardio protettivi. L’aglio è chiaramente in grado di abbassare i nostri trigliceridi nel sangue e del colesterolo totale. Oltre alla capacità dell’aglio di aiutare a prevenire che i nostri vasi sanguigni possano ostruirsi, può anche essere in grado di prevenire la formazione di coaguli all’interno dei vasi sanguigni.

Di notevole importanza è anche il fatto che l’aglio risulta essere in grado di abbassare la pressione sanguigna. I numerosi effetti benefici cardiovascolari forniti dall’aglio, sono dovuti non solo ai composti di zolfo, ma anche alla presenza di vitamina C, vitamina B6, selenio e manganese. L’aglio è quindi una buona fonte di vitamina C, fondamentale difensore antiossidante del corpo. La vitamina B6 presente nell’aglio aiuta a prevenire le malattie cardiache attraverso l’abbassamento dei livelli di omocisteina. Il selenio dell’aglio può diventare una parte importante del sistema antiossidante del nostro corpo. Recenti ricerche hanno dimostrato come l’aglio possa essere anche in grado di migliorare il nostro metabolismo del ferro.

In definitiva l’aglio, oltre ad essere un ottimo condimento in grado di trasformare ogni pasto in un audace, aromatico, e sana esperienza culinaria, oppure considerato nella tradizione popolare una protezione contro il male o per allontanare i vampiri, è anche un importante alleato per la nostra salute e può essere utilizzato come rimedio naturale al fine di conservare ottimamente il nostro stato fisico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

2 × tre =